Impianti di essiccazione a letto fluido vibrante – Serie LFV

Home/Essiccatoi/Impianti di essiccazione a letto fluido vibrante – Serie LFV

Essiccatoi a letto fluido vibrante per il trattamento di materiali particolari e umidi

Gli impianti di essiccazione a letto fluido vibrante sono adatti al trattamento di materiali con umidità superficiale, prodotti granulari o polveri fluidificabili quali gusci d’uovo centrifugati, P.E.T., H.D.P.E, sale marino, resine, farine, polietilene, sabbie. Sono, inoltre, molto efficaci per la tostatura di semi di soia, nocciole, mandorle, ecc.

Il riscaldamento dell’aria d’essiccazione avviene mediante bruciatori in vena d’aria alimentati a GPL o a gas naturale, o con scambiatori a vapore od olio diatermico. Gli essiccatoi a letto fluido vibrante utilizzano temperature di lavoro adatte per assicurare la sanitizzazione ed eliminare le contaminazioni del prodotto essiccato. Inoltre, il corpo macchina o l’intero impianto possono essere realizzati in acciaio inox per il massimo isolamento termico e acustico.

Gli impianti di essiccazione a letto fluido vibrante dispongono di un sistema di abbattimento delle polveri con cicloni ad alta efficienza nel rispetto della normativa vigente e un apposito dispositivo ne permetterà una facile pulizia. Grazie alle loro dimensioni ridotte, l’installazione può essere effettuata su una semplice platea evitando così opere murarie. Oppure, possono essere installati in un qualsiasi locale o sotto una semplice copertura per essere operativo in brevissimo tempo.

impianti essiccazione letto fluido vibrante

Alcuni esempi di impianti installati

Guarda la gallery fotografica